Scritto da il

Se il tuo obiettivo è il marketing online, operedigitali.com è in grado di promuovere la tua attività in diversi modi, come ad esempio:

  • presenza su motori come Google / Bing / Yahoo e su Maps (SEO e Local SEO),
  • promozione su social network come Facebook, Youtube, e altri (SMM),
  • annunci a pagamento nei risultati di ricerca (SEM o PPC con Ads / Adwords), nei siti web e nelle App,
  • newsletter ed email marketing.

La nostra offerta di visibilità digitale si adatta alle possibilità di budget e agli scopi del cliente. Resta solo da stabilire la durata della campagna promozionale, in modo da poter misurare in maniera certa il rendimento. Quindi abbiamo diverse fasce di prezzo sia per la piccola/media impresa, sia per il professionista in cerca di clienti.

DI QUALE OTTIMIZZAZIONE PARLIAMO?

A sentir parlare gli altri, sembrano tutti esperti, fanno grandi promesse e dipingono un panorama molto "facile". Questo, invece, è proprio il segno che qualcosa non va. Non si può semplificare un problema complesso in poche parole, ti diamo solo pochi accenni.

La maggior parte dei "SEO Specialist" (SEO = Search Engine Optimization) non cerca di creare contenuti per l'utente, ma semplicemente di raggirare il motore di ricerca. La verità è questa, diciamocelo! D'altra parte, in barba a tutte le millantate abilità e tecniche usate, il posizionamento sui motori di ricerca, perlomeno quello tradizionale, è ormai tramotato per molti versi. Quindi di che parliamo? Infatti motori come Google hanno imparato a non dare molta importanza ai fattori su cui il webmaster può intervenire, ma a quelli su cui non può fare niente. Fine della SEO? No, solo cambio di paradigma e spostamento del focus su altri temi.

Facebook e Youtube sono i due social più usati, e che hanno resistito meglio ai recenti cambiamenti del mercato.

 

AGGREDIRE LA SEO

Per il posizionamento SEO, quello "organico" o "naturale", non ci limitiamo alle strategie classiche, ma sappiamo applicare metodi adeguati alle ultime evoluzioni del campo, e misure derivanti dalla nostra consolidata esperienza.

Il tuo sito web, con noi non correrà mai il rischio di essere penalizzato dopo aver guadagnato una visibilità temporanea, poiché a differenza della concorrenza, noi rispettiamo sempre la filosofia di Google, basando i risultati sulla qualità dei contenuti e sull’interesse del cliente.

Sono invece ancora numerose le agenzie che si fondano su sistemi tutt’altro che “trasparenti”, e in qualche caso, perfino di “Black Hat SEO”. Ovvero finalizzate a danneggiare direttamente i competitors. Quando Google le identifica, le penalizza severamente, perché l'algoritmo di posizionamento funziona anche al contrario. In ogni caso, non sono dignitose.

Un altro aspetto spesso sottovalutato, è la velocità di caricamento, laddove siano esclusi problemi di connessione e del dispositivo. Se una pagina impiega troppi secondi a caricarsi, non solo l’esperienza utente (UX) peggiora, ma addirittura si abbandonerà il sito senza leggere i suoi preziosi contenuti. Velocizzare un sito web richiede molte conoscenze tecniche, che pochi sanno garantire. Fin da tempi non sospetti, noi producevamo già siti web compatibili con il più avanzato standard di velocità: AMP ("Accelerated Mobile Pages"), sviluppato da Google in persona. La velocità di un sito, e la posizione in classifica, dipendono anche dalla performance del server, ovvero dal "computer" che fa funzionare il sito, e dipendono anche dalla sua località geografica. Riguardo a questo, i nostri clienti possono beneficiare di server ad alte prestazioni, in luoghi ottimali, ed opzionalmente su risorse distribuite sull'intero globo. Ci sono molti altri fattori rilevanti, oltre a questi, ma fermiamoci qui.

 

LA SEM PER MAGGIORE EVIDENZA

Dove la SEO non arriva, lì interviene il Marketing per i Motori di Ricerca (SEM). Con questo approccio possiamo pubblicare annunci mirati all'interno dei risultati di ricerca, dotati di maggiore evidenza, sia per la posizione che per il formato. Questi annunci speciali appaiono solo nel contesto desiderato e si pagano solo per i clic effettivi o le chiamate reali. È un sistema per scavalcare tutti gli altri risultati, pagando esattamente quanto programmato. Possiamo visualizzare l'annuncio solo per le persone che vivono in una certa area geografica e che hanno determinati interessi o caratteristiche. L'intelligenza artificiale (AI), in questo campo, è lo strumento principale al nostro servizio. La sua azione si basa sull'apprendimento dai tentativi precedenti e sulle statistiche raccolte. L'abilità sta nel saper interpretare correttamente i dati, aumentando l'efficienza e minimizzando la spesa.

UNA COMPETIZIONE SERRATA

La lotta per raggiungere il primo posto nei risultati di ricerca è molto accanita. Parliamo chiaramente, per ogni parola chiave ci può essere soltanto un concorrente che appare per primo. Ma questo non vuol dire che non ci siano possibilità di essere visibili. Ogni situazione richiede un'esame a sé.

Un’analisi pubblicata di recente da un prestigioso team di esperti, ha rivelato che il principale motore di ricerca, Google, considera centinaia di fattori per decidere quali siti web far apparire più in alto nei risultati di ricerca (SERP).

Il margine d’azione per la SEO si è molto ridotto negli ultimi tempi e lo spazio degli annunci a pagamento (Google Ads, ex Google AdWords) è aumentato considerevolmente rispetto ai risultati organici, quelli naturali, specie su dispositivi mobili. Infatti per ogni ricerca su smartphone appaiono solo 3 o 5 risultati organici (naturali), mentre gli altri sono tutti a pagamento. Google da tempo aggiorna le sue regole di indicizzazione ogni 15 giorni, rimescolando posizioni e risultati.

Per posizionare un sito web o una pagina social sono necessari professionisti qualificati, costantemente aggiornati sulle ultime novità, e che rispondano velocemente ai cambiamenti di posizione nelle SERP. È un lavoro a tempo pieno.

 Copyright ©operedigitali.com - All right reserved - Tutti i diritti riservati.