Differenza fra il primo sito web e un sito web attuale

Web Design

Print Friendly, PDF & Email

Il web design è l’arte di creare siti web per le più diverse finalità, prima fra tutte, la comunicazione. I siti web sono cercati sia da chi vuole creare un e-commerce, sia da chi vuole realizzare un semplice blog di cucina o di cinema.
Come creare un sito web? Attualmente, fra i punti fondamentali da considerare per la creazione di un sito su Internet ci sono sicuramente questi tre: l’importanza dei motori di ricerca, dei social e dei dispositivi mobili. Un valido Web Designer, oggi, deve valutare attentamente questi fattori.
Ma partiamo dall’inizio...

Introduzione ai siti web, le origini

Il World Wide Web, o più semplicemente “Web”, risale al 1991 e il primo sito web è stata opera di Tim Berners-Lee, per presentare cosa fosse questa nuova rete mondiale. Esso appariva come uno schermo nero con delle scritte verdi squadrate.
Ma gli unici che allora potevano visitare quel sito, erano il suo creatore e i suoi colleghi del CERN di Ginevra, ovvero l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare.
Nessuno, all’epoca, immaginava l’importanza e l’evoluzione che Internet avrebbe avuto, permeando sempre più la nostra vita quotidiana.
L’idea fondamentale di Internet sono i cosiddetti ipertesti (“hypertext”), ovvero documenti collegati fra loro tramite dei link, che permettono di saltare da una parte all’altra senza un ordine prestabilito. Fino a quel momento, il modo più diffuso di leggere un testo era semplicemente quello sequenziale, ovvero dall’inizio alla fine.

Il primo sito web, con sfondo nero e caratteri verdi
L’intestazione del primo sito web dice: “WorldWideWeb (W3) è un'iniziativa di recupero di informazioni ipermediali su vasta scala che mira a fornire un accesso universale a un vasto universo di documenti.”

 

Il web design oggi

Se all’inizio i motori di ricerca nemmeno esistevano, e i siti online non erano neppure capaci di visualizzare immagini, oggi la multimedialità è un fatto scontato e fa la fortuna del web. Uno dei siti più visitati del mondo è infatti Youtube, un social network basato sulla condivisione di video. Per fare un sito valido il Webmaster deve vagliare questo e altri social network.
I social sono stati una pietra miliare nella breve storia di Internet, in quanto con la loro comparsa il web è diventato un fenomeno di massa, e anche il modo di fare Web Marketing è cambiato radicalmente.
Ormai il Web Designer è una professione matura, che si avvale dei motori di ricerca e dei social, e influenza ogni cittadino, perché quasi tutti possiedono uno smartphone e sono perennemente connessi.
Lo sviluppo dei social è stato storicamente possibile in seguito al miglioramento dei linguaggi di programmazione per Internet e degli standard connessi.
Ancora adesso, uno dei modi per verificare la qualità di realizzazione di un sito web è applicare questi standard. Ricordatelo quando vi rivolgete al vostro Web Designer. Sappiate che i più importanti standard sono promossi dal W3C, il “World Wide Web Consortium” ( http://www.w3.org ), un istituto fondato nel 1994 dal Tim Berners-Lee di cui sopra, per regolare lo sviluppo su Internet.
Nel momento presente, la realizzazione di siti web copre ogni fascia di prezzo, e certamente si può ritrovare qualunque livello di competenza, da quella amatoriale a quella più professionale. Come scegliere la persona giusta a cui affidare il proprio progetto web?

Sviluppare un sito web

Quando ci si rivolge ad un’agenzia web o di comunicazione, si mira a creare un sito web professionale e adeguato all’andamento del mercato. Probabilmente un tale committente non è soddisfatto di offerte gratuite come Wix, Blogger, Wordpress e molte altre, e neppure tirando in gioco le soluzioni “adattabili” di popolari fornitori di hosting, come Aruba e simili.
In campo professionale tali alternative non si pongono nemmeno. Chi ha provato tali “giocattoli”, oppure, nel secondo caso, ha speso anche dei soldi, forse si trova costretto a rifare tutto daccapo perché non ha ottenuto quello che si aspettava. Ciò è comprensibile se c’è una scarsa competenza del settore, sia a livello di tecnica di costruzione di siti web, che dell’aspetto del marketing e del design.
Creare siti web è un’arte e una tecnica, quindi è un lavoro da esperti. Il mondo dell’informatica e del Web cambia in continuazione, esigendo uno studio aggiornato dei trends e delle tecnologie. Come abbiamo detto fin dall’inizio, al momento attuale i pilastri fondamentali dell’attività web sono:

  1. I motori di ricerca;
  2. I social networks;
  3. Gli smartphone e gli altri dispositivi mobili, come tablet e altri.

Qualunque tipo di sito vogliate realizzare su Internet, non potete prescindere almeno da questi tre elementi.

I tre pilastri del Web

Se il vostro sito web non appare sui motori di ricerca, sia che abbiate un’attività imprenditoriale, sia che siate dei privati in cerca di un canale di comunicazione, è come se esso non esistesse. In Italia, adesso, il principale motore di ricerca è Google. Per comparire ai primi posti sui motori di ricerca è necessario uno specifico progetto SEO o SEM.
La maggior parte dell’attività online avviene sui social network, a differenza di alcuni anni fa, e anche in questo caso non potete ignorare la realtà. Ma ogni social è diverso e possiede delle sue regole; inoltre richiede un lavoro costante. Facebook è il più diffuso social network sul territorio italiano.
I dispositivi mobili sono ormai la fonte maggiore di traffico per i siti web, ma disegnare l’aspetto di un sito per farlo apparire bene su qualunque smartphone è difficile. Quindi non si possono scegliere soluzioni automatizzate, a meno di avere un’estetica molto scadente o basilare. Quando sanno adattarsi a qualunque dimensione di schermo, i siti web si definiscono “responsive”, e come si sarà capito, il vero design responsive è difficile da trovare perché cambia da sito a sito.
Un’altra esigenza dei dispositivi mobili è la velocità di caricamento del sito, infatti la loro connessione è sempre più lenta di quella casalinga o dell’ufficio. Con opportuni accorgimenti, si può ridurre molto il tempo di caricamento di una pagina web.
Concludiamo questa breve disamina ricordando anche l’importanza dell’estetica e dell’usabilità dell’interfaccia di un sito web. Questi due aspetti insieme, forniscono quella che si chiama “esperienza utente”. L’importanza di presentare un bel prodotto e apparire affidabili, dipende anche dalla professionalità dell’estetica del vostro sito. Al contrario, un sito che risulti macchinoso da usare induce un’impressione di scarsa serietà.
Noi di operedigitali.com possiamo affrontare tutte le problematiche sopra elencate, ed altre che non è stato possibile citare. Se avete bisogno di maggiori informazioni o volete un preventivo gratuito, potete contattarci qui. La nostra sede è a Carsoli (AQ), in posizione intermedia fra Roma e L’Aquila. I nostri prezzi sono molto competitivi!

Print Friendly, PDF & Email